Dott.ssa Valentina Straniero

Neuropsicomotricista, Terapista ABA


“ Il gioco è la medicina più grande” - Lao Tzu


Si è laureata nel 2013 presso l'Università degli Studi di Milano, conseguendo la laurea con il massimo dei punteggi.

È iscritta all’Associazione Italiana Terapisti della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva ed all’Ordine TSRM PSTRP di Milano Como Lecco Lodi Monza-Brianza Sondrio n° 375.

Attualmente lavora come libera professionista presso Centri privati e convenzionati, tra cui Fondazione Don Gnocchi di Seregno. 

Precedentemente ha lavorato presso l’ IRCSS E.Medea di Bosisio Parini, acquisendo esperienza nella riabilitazione neuropsicomotoria  infantile post trauma.

Si occupa di valutazione e riabilitazione globale in bambini con patologie genetiche, disturbi del neurosviluppo, in particolare autismo, disturbo della coordinazione motoria e disprassia, dsa nello specifico disgrafia.

Nella prevenzione, in ambito educativo, organizza e promuove laboratori di neuropsicomotricità con lo scopo di favorire nel bambino uno sviluppo armonico ed equilibrato. 

Nella formazione, in collaborazione con altre figure socio-sanitarie, organizza corsi specifici per insegnanti e genitori su varie tematiche relative allo sviluppo del bambino 0-10 anni, ed in particolare sul pregrafismo.

È formata come Terapista ABA, avendo conseguito il corso specifico e collaborato per un anno con il Progetto Agraba presso l’Agres di Cislago.

Ha completato la formazione per applicare il Metodo SaM- Sense and Mind, specifico per la riabilitazione dei Disturbi della Coordinazione Motoria, spesso correlati a disgrafia e difficoltà visuo-spaziali. Ha approfondito la specializzazione sulla riabilitazione nella disgrafia partecipando a corsi specifici.

Sta inoltre iniziando la formazione per il metodo DIR-Floortime, specifico nel trattamento dei disturbi del neurosviluppo e autismo.